19 Dicembre 2021 Bibbiena – E’ arrivato in Casentino il Trofeo Toscana di ciclocross, con la disputa in località Palazzetto a Bibbiena, della terza edizione del Trofeo Ciclocross MTB Casentino, quarta e penultima prova della Challenge fuoristrada organizzata dal Comitato Regionale Toscana e che avrà il suo epilogo domenica 26 dicembre a Firenze nel quartiere dell’Isolotto. A Bibbiena 100 i partenti con le quattro gare su di un tracciato scorrevole di Km 2,500 in una mattinata fredda. La manifestazione si è aperta con la prova dei giovanissimi firmata da Giovanni Bosio della Cicli Fiorin che ha avuto ragione dei toscani in gara. A seguire la gara allievi (43 partenti) dove si è affermato con sicurezza il tortonese Tommaso Bosio vice campione italiano nel MTB e fratello del giovanissimo, che ha avuto ragione del valdarnese Bertini mentre tra le allieve bella sfida tra la campionessa toscana Kabetaj e la Ferri, con la prima che ha distanziato nel finale di 37” l’atleta aretina. Dominio dell’Olimpia Valdarnese tra gli esordienti, con 4 atleti ai primi quattro posti. Terza gara quella degli juniores con successo del neo campione toscano Tommaso Ferri che ha avuto ragione di Alberti. Ultima gara del programma quella dei dilettanti open con il campione regionale élite Trabalza che assumeva subito il comando che non mollava più mentre l’under 23 Cecchi in seconda posizione conservava questa posizione fino alla fine. Impeccabile e prezioso come sempre il lavoro di Christian Ferrari di segreteriagare.it nella stesura delle classifiche.

Antonio Mannori

X