L’ASD G.S TURANO, consapevole della gravità dell’emergenza sanitaria causata dal virus COVID-19, non potendo espletare tutti i preparativi necessari ed alla luce del blocco degli eventi sportivi, ha preso la decisione di rinviare il 46° Gran Premio della Liberazione Città di Massa, che doveva tenersi il 25 aprile. Intende richiedere alla Federazione Ciclistica Italiana, una nuova data per lo svolgimento della gara.

“La salute prima di tutto. Il modo dello sport è fermo, anche il ciclismo deve dare il buon esempio garantendo sicurezza per corridori e appassionati e non può permettersi di togliere risorse al sistema sanitario – sottolinea il presidente del GS Turano, Simone Cantarelli -. Appena tutto sarà finito saremo pronti a cercare una nuova data con la Federazione Ciclistica Italina. Il ritorno alla normalità passerà anche grazie al recupero di appuntamenti tradizionali come la nostra corsa, anche se potrà avere una collocazione di data un pò in solita. Pensiamo adesso a superare la difficoltà per poi rivederci presto sulle strade.”

 

 

X